Azioni per la ripartenza per la cura dell’ambiente

Cura della Città

Potenziamento e ripianificazione della cura del verde e dell’arredo urbano. Oltre alla riorganizzazione delle azioni che sono di diretta responsabilità dell’Amministrazione Comunale, puntiamo a coinvolgere in questa progettualità le associazioni incentivando le azioni di partenariato non invasivo in linea con la Strategia Nazionale del Verde Urbano.

Piano speciale pulizia della città da concordare ed attuare con ASM Isa, con particolare riguardo alla pulizia ed alla modalità di raccolta porta a porta in Piazza Ducale e nel centro storico.

Intervento sulla manutenzione delle strade di accesso al Ticino e programmazione della loro pulizia costante in collaborazione con il Parco del Ticino. Istituzione di un punto informativo di accesso al Parco facilmente individuabile e raggiungibile che offra un’ampia gamma di servizi agli escursionisti.

Attuazione entro luglio 2021 delle operazioni di rimboschimento grazie all’accordo raggiunto con la Provincia di Pavia, di un territorio che copre 11 ettari di aree boschive situate in prossimità della nostra città. Nelle aree cittadine adiacenti a Via Buccella/Via Cagnola e Via Gravellona sarà realizzata, seguendo le linee guida del progetto “La campagna entra in città”, una piantumazione di nuovi alberi con zone attrezzate per garantirne ai cittadini la piena fruibilità.

Rimozione delle campane del vetro ed avvio della raccolta porta a porta. Questa operazione ci consentirà di togliere tutti gli accumuli di rifiuti indifferenziati o ingombranti che giornalmente vengono abbandonati proprio in prossimità di esse.

Attuazione di azioni di sensibilizzazione dei cittadini sul rispetto dell’ambiente e la pulizia della città.

Realizzazione di un secondo punto di raccolta rifiuti differenziati a supporto di quello della Via Ristori.

Potenziamento della raccolta differenziata con l’avvio di un sistema premiante per i comportamenti virtuosi.

Realizzazione di isole ecologiche video-sorvegliate che consentano un conferimento extra delle frazioni differenziate a tutti i residenti serviti dal sistema porta a porta.

Sostituzione graduale dei tradizionali cestini per i rifiuti, con Smart bins, cioè cestini intelligenti al fine di efficientarne la raccolta, migliorando il servizio reso ai cittadini e l’immagine della città, ottimizzando i giri di svuotamento necessari ed eliminando nel contempo le fermate superflue.

Assegnazione dell’incarico ad un team ad hoc (Polizia Locale e ASM) per sanzionare l’abbandono rifiuti. Questa attività sarà supportata da un monitoraggio costante attraverso l’installazione di nuove foto-trappole e telecamere fisse nei punti più sensibili della città.

Realizzazione, entro la fine di novembre 2020, di due nuove Case dell’Acqua presso la zona ex-dazio in Corso Genova e alla frazione Piccolini, le cui pratiche sono state già avviate.

Restiamo in contatto

Andrea Ceffa Sindaco