Azioni per la ripartenza Mobilità Smart

Cura della Città

Implementazione dei varchi ZTL e approvazione del nuovo regolamento rivolto all’accesso veicolare al nostro centro storico.

Completamento della revisione del piano urbano del traffico ed elaborazione puntuale di un piano parcheggi adeguato che permetta la valutazione dell’allargamento/modifica dell’attuale isola pedonale.

Estensione delle aree di parcheggio cittadine “smart” (come quella in fase di attivazione in P.zza S. Ambrogio) per l’individuazione immediata della disponibilità di parcheggi mediante pannelli luminosi e app per smartphone, che permettono di calcolare il tempo di sosta, prolungarlo senza tornare in loco se necessario, e per effettuare il pagamento.

Controllo proattivo delle altre aree di sosta (parcheggi carico/scarico, disco orario, sosta disabili) per inviare immediatamente un alert alla Polizia Locale in caso di superamento del tempo consentito o anche solo per segnalare l’occupazione dello spazio così da poter effettuare controlli mirati.

Attivazione di un sistema sperimentale di “sosta breve gratuita”: 15 minuti di sosta libera sulle strisce blu, da utilizzarsi una sola volta al giorno, a vantaggio dell’accesso ai negozi di vicinato.

Inserimento di nuovi attraversamenti pedonali protetti nelle zone considerate “pericolose”, soprattutto in prossimità di luoghi o locali pubblici o di pubblico interesse.

Sviluppo del sistema di bike sharing per incentivare l’utilizzo della bicicletta per gli spostamenti in città e offrire ai turisti/visitatori la possibilità di visitare in modalità green la città, il Ticino e la campagna circostante.

Creazione di un’area smart mobility nei pressi della stazione ferroviaria per l’interscambio tra ferro/gomma e la mobilità dolce (bici, auto elettriche).

Implementazione di nuove aree di ricarica per i veicoli elettrici oltre a quelle già previste e di prossima realizzazione (in Piazza Sant’Ambrogio, nelle aree parcheggio della Stazione Ferroviaria, di piazza Calzolaio d’Italia, del Cimitero e delle piscine in via Santa Maria).

Restiamo in contatto

Andrea Ceffa Sindaco